XI CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETA' ITALIANA
DI CURE PALLIATIVE
GIOVEDÌ 1 APRILE
SALA (A)
MEET THE EXPERT

Fattori prognostici
M. Maltoni

LE CURE PALLIATIVE TRA ETICA, ORGANIZZAZIONE E RICERCA
Moderatori: D. Amadori, G. Trizzino
9.00
La sofferenza dell'uomo e il suo desiderio di felicità
G. Samek Lodovici
9.20
La diffusione delle Cure Palliative in Italia: i dati dell’Osservatorio Italiano Cure Palliative
O. Corli
9.40
Il dolore in Oncologia: dalla nocicezione al dolore totale
A. Caraceni

10.00
La ricerca italiana in Cure Palliative
S. Mercadante

FARMACI UTILIZZATI CON INDICAZIONI DIVERSE RISPETTO A QUELLE PER LE QUALI SONO STATI PRODOTTI
Moderatori: G. Lelli, A. Martoni

10.40
Progestinici e cachessia
A. Martoni
11.00
Gabapentin e dolore neuropatico
C. Bonezzi
11.20
Farmaci antimuscarinici e rantolo terminale
M. Lucentini
11.40
Oppioidi e dispnea
L. Trentin

12.00
Difosfonati: ipocalcemizzanti, antalgici o antineoplastici?
C. Ripamonti

SALA (B)
MEET THE EXPERT

Rotazione degli oppioidi
C. Ripamonti

PSICOLOGIA, PSICHIATRIA E CURE PALLIATIVE: DIALOGHI E CONFINI
Moderatori: L. Grassi, L. Valera
Lettura

L’approccio alla morte: sostegno e progetto educativo per i pazienti, lo staff medico e la società
K. Muzsbek

La formazione in equipe e l’educazione terapeutica del  paziente e della famiglia
P. Buda

La formazione in hospice
D. Valenti
SALA (C)
MEET THE EXPERT

Peculiarità del nursing in Cure Palliative
A. Marzi

FORMAZIONE IN CURE PALLIATIVE
Moderatori: B. Andreoni, F. De Conno

10.40
ll corpo di contenuti costitutivi un master in cure palliative
B.  Andreoni 
11.20
La formazione infermieristica
M.G. De Marinis
11.40
La formazione multiprofessionale
D. Da Col

12.00
I curricula per le Cure Palliative
M. Gallucci

SALA (A)

LA FATIGUE
Moderatori: M. Marangolo, A. Scanni

15.40    
Dimensioni del problema
D. Tassinari

16.10    
Trattamento farmacologico
G. Lelli

QUALE ATTEGGIAMENTO ALL’APPROSSI-MARSI DELLA FINE DELLA VITA?
Moderatori: M. Maltoni, F. Toscani

17.10   
Definizioni terminologiche
L. Orsi
17.25    
La posizione della Società Europea Cure Palliative (EAPC) su eutanasia e suicidio assistito
A. Caraceni

17.40    
Eutanasia e cure palliative
F. Toscani

SALA (B)

LA DIMENSIONE ETICA QUOTIDIANA
Moderatori: G. Bernardo, G. Zaninetta

15.40    
Ostinazione e futilità terapeutica: cercando una definizione specifica per le cure palliative
G. Di Mola
15.55    
Terapie di supporto e cure palliative: quale confine?
G. Bernardo

16.10    
Trasfondere o non trasfondere il malato terminale: questo è il problema
M. Monti

16.25   
Bioetica e cure domiciliari
L. Saita

“SIMULTANEOUS CARE”:
MODELLI IN ATTO
Moderatori: E. Piazza, L. Trentin

17.00   
Il “modello San Bortolo” di Vicenza
V. Fosser, L. Trentin
17.30   
Il “modello INT” di Milano
P. Casali, C. Martini

18.00   
Il “modello Maddalena” di Palermo
V. Gebbia, S. Mercadante

SALA (C)

ORGANIZZAZIONE INFERMIERISTICA
Moderatori: I. Carpanelli,M. Taglioni

14.30   
Organizzazione infermieristica in Hospice
M.R. Merli

15.00    
Autonomia e responsabilità professionale
A. Welshman

15.15   
Cartella multidisciplinare
I. Balzani

FISIOTERAPIA IN CURE PALLIATIVE
Moderatori: G. Treccani, F. Zegna

17.10    
Assistenza domiciliare
F. Bernardi 
17.25    
Valutazione del paziente oncologico in fase avanzata con il Barthel Index e con la Functional Indipendence Measure
C. Mor
17.40    
Trattamento fisioterapico delle manifestazioni neurologiche  in Hospice
G. Treccani

17.55    
Riabilitazione dopo chirurgia ortopedica
G. Pestelli, R. Rossi

VENERDI 2 APRILE
SALA (A)
MEET THE EXPERT
Il dolore difficile
M. Visentin

SEDAZIONE TERMINALE CONTROLLATA: ETICA E CLINICA
Moderatori: C. De Nicola, G. Di Mola

9.00   
Aspetti etici della sedazione terminale
L. Orsi
9.15        
Sedazione terminale in Hospice
G. Zaninetta
9.30        
Sedazione terminale a domicilio
M.G. Rusconi
9.45        
Sedazione terminale in ospedale
E. Zecca

10.00      
Gestione e monitoraggio infermieristici
R. Marson

TERAPIE ONCOLOGICHE PALLIATIVE
LA SICP SI CONFRONTA CON L’AIOM
Moderatori:  D. Amadori, R. Labianca

10.40    
Terapia ormonale del carcinoma mammario
A. Ravaioli
11.00    
Terapia ormonale del carcinoma prostatico
E. Cortesi
11.20    
Terapie ormonali nelle neoplasie ginecologiche
G. Cruciani

12.00    
L’effetto-placebo in Oncologia
F. Roila

SALA (B)
MEET THE EXPERT
Servizi Ospedalieri di Cure Palliative
F. Zucco

TECNOLOGIE UTILI IN CURE PALLIATIVE
Moderatori: F. Fusco, L. Montanari

9.00    
C'è ancora spazio per la Telemedicina?
L. Montanari
9.15     
Presidi ed ausili in Hospice e a domicilio
L. Gabrieli
9.30     
Professionalità infermieristica e gestione delle stomie
G. Tani

9.45     
Cronoinfusori, elastomeri e Porth
F. Fusco

10.00   
Il bagno attrezzato in Hospice: occasione di contatto
L. Silvani

CURE PALLIATIVE IN PATOLOGIE NON ONCOLOGICHE O IN POPOLAZIONI PARTICOLARI: UP-TO-DATE
Moderatori: M. Gallucci, L. Piva

10.40    
Le cure palliative nelle malattie neurologiche
C.A. Defanti
11.00    
Cure palliative in AIDS
A. Cargnel
11.20    
Il dolore nell’anziano
C. Vergani
11.40    
Cure palliative in Pediatria
M. Jankovic

12.00    
RT su patologie cronico-degenerative invalidanti non neoplastiche
L. Armaroli

SALA (C)
MEET THE EXPERT
Scelta delle vie di somministrazione dei farmaci
E. Arcuri

EPIDEMIOLOGIA IN CURE PALLIATIVE
Moderatori: E. Paci, F. Toscani

9.00      
Il bisogno di Cure Palliative in Italia
O. Bertetto
9.15      
Studio VOICES
M. Costantini
9.30      
Studio EOLO
P. Di Giulio
9.45      
Studio Europeo sulle decisioni mediche di fine vita (EURELD): prima parte - I comportamenti dei Medici
G. Miccinesi

10.00    
Il progetto ospedale senza dolore
M. Visentin

CURE PALLIATIVE: ORGANIZZAZIONE E VALUTAZIONI ECONOMICHE
Moderatori: K. Petropulacos, M.G. Stagni

10.40 
Il modello dell’Emilia Romagna: la rete delle cure palliative e l’ospedale senza dolore
E. Marri
11.00   
Metodologie di valutazione dei costi
F. Falcini
11.20    
Farmacoeconomia e cure palliative
D. Tassinari
11.40    
I costi in assistenza domiciliare e in Hospice
G. Casale

12.00    
Il carico economico dei pazienti terminali a carico delle famiglie
M.G. Marini

SALA (A)

IL NONPROFIT NELLE CURE PALLIATIVE
Moderatori: V. Erroi,  F.  Zucco

14.40   
Nonprofit e Cure Palliative: quali criticità
A. Minetti
15.20   
Nonprofit e interventi  domiciliari
G. Scaccabarozzi

15.40   
Nonprofit e volontariato
C. Fusco

LA RETE DOMICILIARE DELLE CURE PALLIATIVE
Moderatori: G. Scaccabarozzi, E. Spinozzi  

17.10    
La Rete Domiciliare
G. Scaccabarozzi
17.25    
Standard minimi di ADCP
P. Lora Aprile

17.40    
Standard minimi di ODCP
F. Zucco

SALA (B)
RADIOTERAPIA PALLIATIVA   
Moderatori: E. Emiliani, P. Olmi
15.40    
Fattori prognostici e RT palliativa
V. Donato
15.55    
Palliazione, RT e qualità di vita
P. Olmi

16.10    
Riconoscimento, prevenzione e trattamento degli effetti collaterali da RT palliativa
G. Silvano

CORSO PER INFERMIERI
I MODULO - Formazione
Tutors: M. Lorusso, B. Plumeri

Competenza ed emozioni nell'ambito della relazione di accompagnamento ed elaborazione del lutto

- il vissuto della persona sofferente
- il vissuto dell'operatore
- la relazione difficile

SALA (C)

IL DOLORE NEL PAZIENTE ONCOLOGICO
Moderatori: E. Arcuri, R. Speranza

15.55
Le diverse tipologie dolorose
V. Montrone
16.25
La relazione ondivaga fra Cure Palliative (C.P.) e Terapia del Dolore (TdD)
E. Arcuri

MEDICINA PALLIATIVA BASATA SULL’EVIDENZA
Moderatori: P. Di Giulio, G. Fattori

17.05  
Aspetti metodologici
C. Brunelli
17.20  
Terapia del dolore
P. Morino

17.35  
Terapie dei sintomi
D. Tassinari

17.50  
EB Nursing
P. Di Giulio
18.05  
Outcome research in Cure Palliative: possibilità ed esperienze
E. Paci
SABATO 3 APRILE
SALA (A)

NEOPLASIE CEREBRALI: DALLA DIAGNOSI ALLA PALLIAZIONE
Moderatori: A. Caraceni,  C.A. Defanti

9.00      
Tumori cerebrali primitivi: indicazioni e limiti delle terapie specifiche
R. Soffietti
9.20      
Gliomi maligni cerebrali e qualità della vita
G. Filippini
9.40      
Il ruolo della radioterapia
M. Giannini

10.00    
Terapie antiedemigena e anticomiziale: linee-guida basate sull’evidenza
A. Sbanotto

LE CURE PALLIATIVE: PRESENTE E FUTURO
Moderatori: G. Trizzino, 
e il neo-Presidente SICP

10.40  
Le Cure Palliative: "Simultaneous care" ed "End-of-life care”
O. Bertetto
11.00   
Le Cure Palliative in Europa
F. De Conno, H. Blumhuber

11.20   
Le Cure Palliative in Italia: la prospettiva istituzionale
F. Palumbo

11.40
L'insegnamento delle Cure Palliative nelle Università Italiane
G.L. Cetto

SALA (B)
MEET THE EXPERT

Valutazione della qualità in Cure Palliative
C. Peruselli

CORSO PER INFERMIERI
II MODULO - Dolore difficile
Tutors: S. Gini, F. Mazzuffero, M.T. Rinieri

Dolore e sofferenza
Comprendere i fattori che influenzano l’esperienza
Metodi di rilevazione e misurazione: possibilità e limiti
Ruolo dell’infermiere nella gestione del dolore
Gestione dei cronoinfusori e degli accessi spinali

CORSO PER INFERMIERI
III MODULO - Metodologia della ricerca infermieristica
Tutors: P. Culotta, O. Nanni, E. Scarpi

È corretto parlare di “ricerca infermieristica”?
Processo di ricerca
Struttura, revisione e introduzione al disegno di ricerca
Critica e applicazione pratica

SALA (C)
MEET THE EXPERT

Quanta medicalizzazione è necessaria nel paziente in fase terminale?
G. Zaninetta

I METODI DELLA RICERCA QUALITATIVA IN CURE PALLIATIVE
Moderatori: C. Peruselli, M. Tamburini

9.00     
Rassegna sulla ricerca qualitativa e prime esperienze italiane
G. Miccinesi
9.20     
La misura della soddisfazione: strumenti quantitativi e qualitativi
C. Peruselli
9.40     
Le esperienze dei malati e dei familiari: racconti attraverso Internet
C. Borreani

10.00   
Misurazione della qualità di vita in Cure Palliative: possibile o no, utile o no?
A. Valle

 
 
COMUNICAZIONI ORALI
Giovedì 1 aprile

Sala (C)
12.30-13.30 FORMAZIONE, NON PROFIT, ETICA

Moderatore: G. Zaninetta
Orientamento terapeutico verso il paziente ricoverato in Hospice
A. Conti, N. Fasser, G. Zaninetta, E. Faggiani, P. Delbon, F. De Ferrari
Volontari col culto del sollievo: la formazione
G. Bersano, F. Beux
Formazione VIDAS: indagine su un campione multiprofessionale 
D. Cattaneo, E. Balzarini, E. Zermani
La formazione multiprofessionale in Abruzzo. Esperienza e risultati del 1° corso regionale
G. Belfiore, G. Rossi, A. Mezzetti, L. Conga
Un corso… su misura
A.L. Frigo, V. De Pangher, E. Labor
“Fino alla morte, accompagnare la vita” – Corso di formazione in cure palliative con particolare attenzione alla persona anziana destinato al personale curante
A. Castello, M. Lavezzi
Sedazione terminale: aspetti clinici ed etici
P. Delbon, E. Faggiani, A. Conti, G. Zaninetta, N. Fasser
Il supporto per le famiglie in lutto
S. Chiodino, C. Bert

Sala (B)
14.30-15.30 PSICOLOGIA E MISCELLANEA

Moderatori: M. A. Berardi, L. Grassi
Il miglioramento continuo della qualità della assistenza domiciliare oncologica ANT nell’Ausl Ba/5
A. Conversano, C. Giamporcaro, C. Cacucci, G. Siri, S. Perduca, T. Manfredi, T. D'Alò
Individuazione e validazione tramite indagine di uno strumento idoneo alla raccolta dei dati relativi al questionario di gradibilità dell’equipe di Cure Palliative
E. Demaria, D. De Marie, V. Sidoti, E. Tourn, R. Magnifico, M. Martucci, P. Saluta
L’aiuto psicologico con la procedura immaginativa in pazienti oncologici terminali in assistenza domiciliare. Casi clinici
L. Dal Bello
Autovalutazione della performance professionale degli operatori del centro di Cure Palliative – Hospice di Busca
P. La Ciura, L. Selvatico, S. Castiglia, B. Durbano, L. Bianco, I. Tallone, C. Cavallo, C. Dalmasso, D. Silvestro, A. Viale
Percezione, da parte dei pazienti e dei loro familiari, della figura dello psicologo operante presso l’unita’ operativa (U.O.) di oncologia di un ospedale periferico
M. Duca, M. Safi, D. Mari, R.R. Silva, L. Giuliodori, G. Salvucci
L’impatto della morte a domicilio sul familiare
G. Castagnini, R. Speranza, S. Colombi
Musica in Hospice: un percorso confortato dall’evidenza
M. Biasi, S. Reale, A. Perini, N. Zanetti, G. Pedelini, R. Grion, P. Caneva, G. Schibuola
L’inserimento di attività artistico- ricreative nel “programma terapeutico” di un day hospital oncologico 
D. Respini, S. Giardina, P. Tralongo, G. Lissandrello
Venerdì 2 aprile

Sala (B)
12.30-13.30 ORGANIZZAZIONE E MODELLI

Moderatore: Stefano Giordani
Riduzione significativa del tempo di ospedalizzazione prima del decesso di pazienti oncologici nella provincia di Imperia
E. Campora, A. Venturino, D. Guarneri, G. Colloca, G.F. Addamo
Analisi dei rapporti tra unità operative di oncologia medica (UO) e unità operative di Cure Palliative (UOCP) nella regione Lazio
E. Cortesi, R. Ferraldeschi, C. Bressi, M.L. Evangelista, V. Picone, M. Mazzoli, G. D'Auria, A. De Pasquale
Cure palliative ospedaliere: da un’analisi di appropriatezza della cura verso la qualità gestionale
A. De Luca, B. Colla, S. Regano, G. Macchi, E. Serravalle, G. Montanari
Analisi della relazione medico di medicina generale (MMG) – Unità di Cure Palliative (UCP) nell’ambito dell’assistenza domiciliare nel distretto del Mugello – A 10 Firenze
M. Mannocci, M. Guarnieri
Un modello organizzativo integrato: l’assistenza domiciliare (ADI) e l’Hospice territoriale nell’esperienza di Verona
N. Zanetti, M. Pasetto, P. Ottoboni, G.F. Maffezzoli, M. Troiani, M.C. Foscarin, R. Borin, G. Schibuola, F. Seghetto, J. Pedrina, G. Pedelini, A. Perini, B. Gazzola
Progetto Hospice in R.S.A. San Domenico distretto di Lugo Ausl di Ravenna
L. Montanari, G. Cruciani, M.C. Quarta, A. Nanni, A.R. Fuggetta, I. Strada, C. Assirelli
Cure Palliative e assistenza domiciliare: equilibrio economico di una UOCP
M. Sofia, L. Putignani, F. Rizzi, M.G. Rusconi, C. De Chio, A. Di Leonardo, I. Pinna, P. Franceschi, A. De Nucci, G. Muscas, V. Guardamagna, V. Reina, F. Zucco
L'Hospice di Forlimpopoli: un anno di attività
C. Modonesi, M. Maltoni, E. Sansoni, L. Fabbri, S. Derni, F. Martini

Sala (C)
12.30-13.30 FISIOTERAPIA, TECNOLOGIE

Moderatori: L. Montanar, F. Zegna
Cure Palliative e riabilitazione: il fisioterapista nella presa in carico del paziente terminale 
R. Canzian, S. Serpentini, V. Antonello
Il ruolo della fisioterapia nelle Cure Palliative – nostra esperienza
M.A. Conte, P. Catapano
Dimensioni della qualità nell'intervento del fisioterapista in Cure Palliative
F. Zegna
Ricerca via internet: il sistema integrato di rilevazione dati oncologici veneto (SIRDOV)
F. Bodini, M. Gastaldo
L’équipe interprofessionale domiciliare di Cure Palliative integrata su PDA
D. Cattaneo, B. Rizzi, A. Grossi, C. Florian, L. Biagetti, M. Montermini, E. Porta
Informatica e gestione di indicatori complessi: l’esperienza  dell’UCPTD dell’A.O. G. Salvini
V. Reina, G.M. Benetti, F. Rizzi, F. Zucco
Continuita’ di cura e televidoeassistenza nella rete Cure Palliative di Lugo (Ra). Punti di forza e criticità
I. Strada, G. Cruciani, L. Montanari

Sala (B)
14.30 -15.30 ORGANIZZAZIONE E MODELLI

Moderatore: S. Giordani
Anche l’Hospice è un azienda
L. Moroni, M. Mella, G. Moscatelli, P. Tortora, S. Lopez
Continuità assistenziale ospedale – territorio giudizio dei pazienti e dei familiari
M. Piazza, G. Miccinesi, L. Mannucci, F. Fabbrini, C. Tempestini
Ventilazione meccanica domiciliare: esperienza di un servizio dedicato
S. Prampolini, A.M. Nessa, G. Laganà, P. Vacondio
Istituzione e programmazione dei lavori del comitato aziendale “senza dolore”
M. Troiani, G.F. Maffezzoli, N. Zanetti, A. Perini, P. Ottoboni
La rete delle cure palliative nell’AUSL
P. Turci, R. Sambi, P. Galassi, M. Farneti, A. Rossi, l. Salines, D. Bruschi, F. Parma, M.C. Monterubbianesi, C. Pittureri, M. Faedi, G. Neri
Analisi di un anno e mezzo di attività dell’Hospice Mariateresa Chiantore Seragnoli
D. Valenti, M. Fedele, C. Franceschini, L. Bruno, L. Colazzo
Sabato 3 aprile

Sala (C)
10.30 -12.30 CLINICA

Moderatori: G. Farabegoli, D. Valenti
Il malato oncologico terminale: prevalenza di sintomi e segni
L. Menegaldo, G. Poles, F. Barbiero
Assistenza domiciliare: il paziente giovane tra dipendenza e autonomia
R. Speranza, V. Consolandi, G. Castagnini, L. Turati, P. Paparo, P. Raulli
Trattamento del dolore oncologico: attitudini e conoscenze dei radioterapisti italiani
F. Aielli, V. Tombolini, P. Marchetti, G. Porzio, M. Valenti, M. Valeriani, L. Verna, F. Narducci
Studio osservazionale sull’incidenza e la valutazione del dolore in una unità operativa di oncologia
M. Morritti, M.P. Romano, L. Nanni, C. Di Micco, G. Di Maggio, S. Toma
Studio osservazionale prospettico sull’incidenza e il trattamento del dolore oncologico in pazienti con tumore in fase avanzata assistiti in Ospedale Domiciliare Oncologico ANT (ODO-ANT)
S. Argentiero, G. Anagni, A. Montanari, C.M.. Camaggi, S. Tanneberger, F. Pannuti, A. Sapio, E. Strocchi, M. Mineo, G. Farabegoli
Condizione di fine vita ed assistenza domiciliare
F. Scarcella, A. Turriziani, C. Cosentino, S. Cogliandolo, E. Lando
Protocollo di gestione domiciliare di farmaci oppioidi
V. Guardamagna, L. Putignani, A. De Nucci, P. Franceschi, G. Muscas, I. Pinna, A. Di Leonardo, F. Rizzi, M.G. Rusconi, M. Sofia, C. De Chio, V. Reina, F. Zucco
Gestione domiciliare dell’analgesia epidurale
T. Sandri, E. Zimolo, U. Colonna
Nuovi difosfonati nel trattamento domiciliare di pazienti con metastasi ossee
S. Silvestro, E. Donelli, F. Fusco
Effetti sulla cachessia neoplastica dell'associazione MAP H.D., + Tetracosactide Esacetato in donne con carcinoma mammario plurimetastatico e inguaribile
F. Buda, R. Colle, A. Lugano, A. Stimolo, G. Svenda, E. Nganjuo
Terapie palliative in oncologia: esperienze e prospettive in un reparto ospedaliero di oncologia medica
S. Fatigoni, M. Ferraldeschi, M. Tonato
Idratazione parenterale e nutrizione artificiale nell’ambito delle cure palliative. L’esperienza dell’Hospice ospedaliero di Modena
D. Dini, N. Malavasi, E. Romagnani, S. Giovannelli, L. Piccinini
Ricerca sul carico di lavoro dell’infermiere professionale per una assistenza domiciliare adeguata alle necessità del paziente terminale e della sua famiglia
G. Singuaroli
Fistole enteriche nei malati oncologici terminali
S. Maddaloni, G. Trizzino, M. Catarcia, S. Lo Coco
 
 
POSTER
Giovedì 1 aprile

Area Poster (E)
14.30-16.00 CLINICA 1

Moderatore: A. Rossi
1.         Considerazioni sull’utilità della conservazione del movimento nei malati terminali
V. Antonello, R. Canzian
2.      Progetto di intervento del fisioterapista nell’Hospice dell’Azienda Istituti Ospitalieri di Cremona
D. Giannunzio, V. Bonseri, S. Brambati, C. Meinecke
3.      Ruolo del fisiatra e del fisioterapista in Hospice: percorso riabilitativo nel paziente oncologico e con sclerosi laterale amiotrofica (sla) all’Hospice di Savignano sul Rubicone
G. Zavalloni, M. Gambetti, A. Carichini, C. Pittureri, P. Turci
4.      Il trattamento del singhiozzo nel paziente neoplastico terminale mediante il blocco del nervo frenico
S. Criscuolo, A. Brogi, G. Napoli, P. Biandolino, S. Lippi
5.      Assistenza domiciliare al paziente in ventilazione meccanica. Esperienza dell’Azienda U.S.L. di Cesena
S. Giordani, G. Neri, L. Salines, M. Morri, A.M. Torelli, P. Galassi, M. Farneti
6.      Pazienti in ventilazione meccanica assistita. Esperienza dell’Hospice di Savignano sul Rubicone
C. Pittureri, S. Fracella, A. Rossi, P. Seganti, A. Montesi, P. Turci, M. Torroni
7.      Studio descrittivo sulle infezioni dei cateteri venosi centrali in pazienti assistiti a domicilio
Re, F. Gagna, F. Florio, E. Franza, A. Valle, O. Bertetto, G. Mariotto
8.      Dispositivo per accesso venoso totalmente impiantato inserito per via femorale
G. Reschini, A. Corona, A. Gambaro, S. Ferrario, G. Vozza
9.      Antibiotic lock therapy efficace in un caso di contaminazione batterica di port a cath venoso centrale
M. Ricciuti, R. Romano, L. Manzione
10.    Utilizzo clinico delle eritropoietine nel controllo dei sintomi della ‘fatigue’ e del dolore 
G. Fiorentini, P. Bernardeschi, R. De Cristofaro, L. Marini, B. Callai, P. Dentico, S. Rossi
11.    La cartella fisioterapica in cure palliative: perché ?
D. Cavagnino, A. Colmi, D. Degiovanni, S. Ravetti

Area Poster (E)
16.00- 18.00 CLINICA 1

Moderatore: A. Rossi
12.    Quale è il miglior protocollo di trattamento radiante nelle metastasi ossee? Meta-analisi di trial clinici randomizzati tra due diversi tipi di regimi di frazionamento: ipofrazionamento versus  frazionamento standard
G. De Marco, A. Venturi, N. D'Abbiero, F. Fiorica, R. Polico, G. Zini, T. Palmieri, L. Armaroli, C. Iotti
13.    Risultati del protocollo Ior r2014: confronto di due frazionamenti di radioterapia in pazienti con metastasi encefaliche 
S. Palazzi, N. Teodorani, B. Vertogen, N. Minguzzi, O. Martelli, C. Iorgu, E. Emiliani, M. Del Duca, M. Giannini, M. Ballardini
14.    Utilizzo del 153sm-edtmp nel trattamento del dolore osseo metastatico da carcinoma della mammella (cm) e della prostata(cp)
P. Preti, B. Greco, C. Aprile, E. Patruno, A.M. cuomo
15.    Il dolore nel paziente con lesioni cutanee croniche: una importante arma diagnostica
S. Furlini, K. Somà
16.   L’infermiere in un hospice per malati di AIDS e oncologici - Analisi dell’assistenza infermieristica nelle ultime 24h di vita, presso l’Hospice di Abbiategrasso
K. Mangiarotti, F. Rotta, S. Lopez, C. Golzi, N. Pellegatta, S. Perego, A. Casu, G. Moscatelli, L. Moroni, V. Piano
17.    Ulcere da decubito e pazienti terminali: una proposta di cura nel rispetto della qualita’ della vita
K. Somà, S. Furlini
18.    Progetto “Pallium on line”
G. Belfiore, A. Mezzetti, G. Rossi, G. Mennilli, L. Conga
19.    L’evidenza in tasca
D. Cattaneo, A. Grossi, M. Fioravanti, G. Minutiello, E. Porta, L. Biagetti, B. Rizzi, M. Montermini
20.    Esperienza preliminare sull’uso della Buprenorfina TDS nel trattamento del dolore oncologico
C. Rebuzzi, L.F. Nardi
21.    Progetto ospedale-territorio in pazienti affetti da dolore cronico: esperienza pilota di attivazione di un servizio di terapia antalgica integrato nel distretto Val Taro e Val Ceno
G. Solari, R. Botto, C. Bertani, A. Corvi, C. Nicotera, G.L. Boldrocchi
Venerdì 2 aprile

Area Poster (E)
09.00-10.30 ORGANIZZAZIONE E MODELLI

Moderatore: A. Gambi
22.    Attivazione di un’unità operativa semplice di “terapie di supporto e palliative” all’interno di un’UO di oncologia medica
L. Verna, M. Mattei, G. Porzio, E. Speranza, P. Aloisi, T. Tabacco, R. Pollice, C. Porto, F. Narducci, F. Aielli
23.   Collaborazione con i centri di oncologia per la presa in carico presso un Hospice
Turriziani, N. Cellini, A. Genualdo, A. Cassano, C. Barone, A. Astone
24.    L’unità di Cure Palliative e terapia del dolore della A.O. G. Salvini di Garbagnate Milanese
V. Reina, I. Pinna, M.G. Rusconi, A. De Nucci, P. Franceschi, L. Putignani, C. De chio, A. Di Leonardo, F. Zucco, M. Sofia, V. Guardamagna, F. Rizzi, G. Muscas
25.    Esperienza di collaborazione tra un servizio di Cure Pallitive ed il D.H. di una U.O. di oncologia medica
Fedrizzi, E. Galligioni, A. Lucenti, F. Valduga, M. Gabrielli, C. Tenni, G. Menegoni, L. Ottolini, C. Pontalti
26.    Lo sviluppo della rete delle Cure Palliative nell’Ausl di Reggio Emilia
Pedroni, R. Carbognani, A. Costi, D. Govi, P. Magnani
27.    La rete di Cure Palliative nel distretto di Lugo Ausl di Ravenna
L. Montanari, I. Strada, G. Cruciani, M.C. Quarta, A. Nanni, A.R. Fuggetta, C. Assirelli
28.   Organizzazione del servizio di Cure Palliative dell'Ausl di Forlì
Modonesi, M. Maltoni, F. Martini, L. Fabbri, S. Derni, E. Sansoni
29.    Ruolo della assistenza domiciliare nel programma assistenziale dei pazienti oncoematologici
Casini, V. Carrai, A. Bosi, B. Bartolozzi, F. Balestri, G. Gianfaldoni, F. Pagliai
30.    Cure domiciliari in ematologia nella provincia di Viterbo. Il ruolo delle associazioni non-profit
Mastini, P. Niscola, L. Marziali, M. Montanaro, M. Morucci, L. Scaramucci
31.    AIL e policlinico di Modena
L. Galli, C. Cananiello, A. Donelli, E. Favale, M. Luppi, M. Morselli, G. Torelli
32.    Assistenza domiciliare onco-ematologica AIL il no-profit sul territorio
E. Favale
33.    Evoluzione e prosecuzione del modello di integrazione socio-sanitaria tra azienda sanitaria, ente locale e terzo settore “Progetto ADI-PA 2003”
M. Catarcia, G. Oddo, G. Dalia, M.G. Di Silvestre, R. Garofalo, T. Piccione, G. Trizzino

Area Poster (E)
11.00-12.30 ORGANIZZAZIONE E MODELLI

Moderatore: A. Gambi
34.    L'attività del "comitato ospedale senza dolore" in un presidio ospedaliero di Torino
F. Garetto, A. Pigoni, S. Grigolo, C. Oliva, O. Dal Canton, A. Comandone, L. Ceretto, M. Turello, M. Seminario, S. Verdirosi
35.    Reperibilità dell’equipe domiciliare dell’Hospice oncologico “Villa Speranza"
S. Cogliandolo, F. Scarcella, P. Di Rocco, I. Ienna, M.R. Proietti Sette
36.    La valutazione dei decessi a domicilio e delle giornate di ricovero in un servizio di Cure Palliative domiciliari
F. Rizzi, A. Di Leonardo, G. Muscas, F. Zucco, V. Reina
37.    La continuità assistenziale domiciliare in Cure Palliative: l’esperienza della fondazione F.A.R.O. Onlus
S. Veronese, A. Valle, O. Bertetto
38.   Integrazione unità di Cure Palliative – distretti
M. Piazza, P. Palla, L. Mangani, L. Manenti, C. Rossi
39.   Presentazione del servizio cure domiciliari e palliative del distretto di Trento
G. Menegoni, L. Ottolini, A. Fedrizzi
40.   Integrazione UOCP-cure domiciliari nell’Asl 20: un modello organizzativo 
C. Costantini, B.P. Plumeri
41.    Riduzione del ricorso alla ospedalizzazione in un programma di cure domiciliari per pazienti oncologici terminali
M. Luzzani, A. Cella, C. Caroti, E. Palummeri, N. Menghini, O. Parodi
42.    Modello di organico e turnistica del personale medico operante in Hospice: accessi e consulenze in orario di reperibilità notturna
D. Valenti, S. Nahas, L. Colazzo, M. Fedele, L. Bruno
43.    Esperienza dell’unità valutativa come modalità di presa in carico presso un Hospice
A. Turriziani, G. Attanasio, M. Matzeu, E. Lacommare, A. De Dilectis
44.    Hospice in RSA la sfida del nursing. Hospice San Domenico distretto di Lugo AUSL di Ravenna
L. Montanari, M. Guerrini, M. Ricci
45.    Assistenza continuativa domiciliare neuro-oncologica. L’esperienza del progetto Istituto Regina Elena-regione Lazio
A. Pace, A. Pompili, P. Salis, O. Lembo, P. Guastamacchia, M. Giovannelli, S. Vita, C. Parisi, P. Calabretta, F. Rosi

Area Poster (F)
09.00-10.30 FORMAZIONE, NONPROFIT

Moderatori: V. Erroi, D. Gay
73.    Il volontariato – non solo  benevolenza, ma formazione e qualità
D. Viaro
74.    La voglia di essere – la voglia di fare – per chi non può più guarire
G. Bacchini Saccani, D. Saccani
75.    Giornata nazionale contro la sofferenza inutile della persona inguaribile (estate di S. Martino)
V. Erroi, D. Gay, F. Zucco
76.    Volontari a domicilio del paziente oncologico: un percorso dalla progettazione alla realizzazione
M. Duca, L. Giuliodori, M. Safi, R.R. Silva, G. Salvucci
77.   Umanizzazione dell’assistenza: contributo delle associazioni non profit. L’associazione REF (ricerca, educazione e formazione per la qualità della vita)
E. Cofrancesco
78.    Contributo alla formazione di volontari in oncologia e cure palliative
G. Bersano, E. Solei, E. Montini
79.   L’infermeristica clinica in oncologia e nelle cure palliative nel corso di laurea in infermieristica
P. Casali
80.    Viaggio attraverso i bisogni formativi del personale: la cartella d’identità clinico/a
A.L. Frigo, V. De Pangher, E. Labor
81.    Il curriculum formativo-professionale del medico di cure palliative. Un’esperienza pluriennale
F. Garetto, O. Bertetto, A. Valle
82.    La formazione clinica degli studenti infermieri nell’Hospice Casa Madonna dell’Uliveto di Reggio Emilia
C. Pedroni, P. Casali, A. Saffioti
83.    La formazione multiprofessionale integrata nello sviluppo della rete delle Cure Palliative dell’Ausl di Reggio Emilia
C. Pedroni, R. Carbognani
84.    Il comitato ospedale senza dolore al Cottololengo di Torino
G. Bersano, G. Guzzardi, S. Fagiano

Area Poster (F)
11.00-12.30 ETICA 

Moderatore: C. De Nicola
85.   Valorizzazione della figura del volontario allo interno dell’équipe di assistenza al paziente terminale
D. Saccani, G. Bacchini Saccani
86.   Un’esperienza formativa in Hospice: la ricostruzione del percorso emotivo del familiare in fase di anticipazione del lutto e di elaborazione del lutto
M. Mella, S. Prestini, V. Piano, K. Mangiarotti, A. Casu, N. Restelli, M. Cuocci, O. Bogac
87.    “Progetto A.R.T. cittá di…” – Progetto di sensibilizzazione della popolazione sui temi dell’assistenza al malato terminale
M. Lavezzi, A. Castello
88.    Vivere bene la vita fino alla “fine” (percorso di educazione alla salute e alla vita con un gruppo di studenti di IV e V liceo)
M. Martucci, P. Saluta, E. Tourn, N. Ghilotti, R. Magnifico, D. De Marie, V. Sidoti
89.   L’educazione della popolazione per lo sviluppo del “movimento Hospice”
B. Andreoni
90.    La morte......: la mia morte, atteggiamenti mentali e aspetti emozionali suscitati dall’evento
V. Montrone, R. Rega, V. Longo, S. Marziani, G. Luciano, R. Gattimmolo, V. Orlando, F. Esposito, D. Bruzzese, D. Paladino
91.    Gruppo di auto mutuo aiuto di supporto al lutto
R. Magnifico, N. Ghilotti
92.    Riflessioni sulla morte con gli studenti del diploma di laurea in infermieristica 
Galbiati, M. Negri, T. Recagno, M.P.. Taurisano
93.    Hospice: una risposta per le famiglie fragili
S. Chiodino, A. Valle, O. Bertetto
94.    Quale comunicazione nella terminalità: parlano i volontari
R. Brugnoli, E. Porta, C. Besozzi, G. D'Amico
95.   L’informazione e la consapevolezza della diagnosi nei pazienti oncologici in fase avanzata riferiti ad una unità di cure palliative
F. Bordin, G. Schembri, A. Welshman
96.    Assistenza quotidiana e sostegno ai familiari nell’Hospice Casa Madonna dell’Uliveto di Reggio Emilia
I. Andreoli

Area Poster (E)
14.30-16.00 CLINICA 2

Moderatore: M. Luzzani

46.   Interleukina-6 (IL6), Interferon-Gamma (INFg) e Tnf-Alpha (TNFa) nella caratterizzazione biologica e clinica della cachessia neoplastica
E. Flamini, B. Roudnas, B. Poggi, F. Monti, L. Mercatali, S. Mangianti, D. Tassinari, M. Maltoni
47.   L’anoressia/cachessia neoplastica: approccio innovativo con supporto farmaconutrizionale
G. Mantovani, R. Serpe, M. Dessì, I. Demelas, G. Astara, E. Massa, M.R. Lusso, G. Gramignano, C. Madeddu, A. Macciò
48.    Il bisogno di educazione dei caregivers nel malato oncologico terminale con xerostomia assistito a domicilio
P. Grotto, S. Scopel, F. Capretta, P. Longo, A. Ventimiglia, G. Gobber, M.C. Luise, M. Guglielminetti
49.    Singhiozzo persistente con alte dosi desametazone
P. Magnani, A. Zolino, G. Sala
50.    Outcomes del trattamento della cachessia neoplastica con medrossiprogesterone acetato (MPA)
D. Tassinari, B. Poggi, M. Maltoni, E. Flamini, L. Montanari, A. Polselli, E. Scarpi, P. Turci, B. Roudnas, M. Fantini
51.    Patologia neoplastica e lesioni cutanee croniche a confronto: trattamento e compensazione del dolore
S. Furlini, K. Somà
52.    Sintomi e qualità della vita di pazienti ambulatoriali in terapia di supporto
A. Sbanotto, M.G. Banfi, A. Rocca, M.E. Leon
53.   Problematiche dei pazienti con tumore cerebrale
P. Magnani, R. Montanari
54.    Il delirio in pazienti seguiti da una unità di Cure Palliative: l’esperienza dell’Asl 10 di Pinerolo
F. Curmaci, V. Sidoti, D. De marie, Sarli, R. Lippolis, C. Buonocore, G. Becchimanzi, E. Tourn, R. Magnifico, N. Ghilotti, P. Saluta
55.    Impatto del ricovero in Hospice sul controllo dei sintomi: valutazione mediante Edmonton Symptom Assesment Scale (ESAS)
Modonesi, M. Maltoni, L. Fabbri, F. Martini, E. Sansoni, E. Scarpi, S. Derni
56.    Efficacia, applicabilità e significato prognostico del “comprehensive geriatric assessment” nel paziente oncologico anziano: risultati preliminari
G. Mantovani, E. Massa, G. Astara, G. Gramignano, M.R.. Lusso, C. Madeddu, A. Stara, M. Dessì, M. Mocci
57.    Validazione della capacità predittiva del PAP score in un setting di pazienti affetti da neoplasia in fase avanzata-terminale e candidati a trattamenti radianti palliativi
M. Giannini, M. Maltoni, V. Donato, M. Ballardini, S. Del Bufalo, E. Montanari, A. Caraceni, O. Martelli
58.    Validazione della capacita’ predittiva del PAP score in un setting di pazienti affetti da neoplasia avanzata-terminale e candidati a trattamenti antiblastici palliativi
L. Montanari, A. Piancastelli, A. Ravaioli, M. Maltoni, D. Tassinari, G. Porzio, A. Stella, M. Musi, B. Roudnas

Area Poster (E)
16.30-18.00 CLINICA 2

Moderatore: M. Luzzani
59.    Indagine di prevalenza del dolore in pazienti ricoverati all’ospedale Cottolengo di Torino
G. Bersano, G. Guzzardi, S. Fagiano
60.    Il dolore nei pazienti delle diverse unità operative: modalità di rilevazione, percezione e valutazione del sintomo da parte del personale infermieristico dell’azienda ospedaliera della Valtellina e Valchiavenna, presidio di Sondrio
Camarilla, D. Valenti, G. Gandossini
61.    Rilevazione del dolore in oncologia: un’esperienza
S. Fagiano, A. Panuele, A. Kagogj, A. Fanizzi, S. Meggiolaro, P. Giachino, P. Salisburgo
62.   L’inserimento della rilevazione bioraria dell’intensità del dolore nella scheda unica di terapia. L’esperienza dell’U.O. oncologia medica dell’A.O. Riuniti di Bergamo
M. Gialli, C. Caldara
63.   Applicazione di una scheda di valutazione del dolore e di altri sintomi nei pazienti oncologici
M. Ricciuti, V. Tancredi, L. Manzione, R. Romano
64.    La semeiotica clinica del dolore oncologico: una metodologia “démodé”? Case report
A. Valle, R. Oria, F. Cancelli, A. Pertile
65.    Analisi del controllo del dolore dei pazienti all’ingresso, in dimissione e al decesso in Hospice
D. Valenti, L. Colazzo, S. Nahas, C. Franceschini, M. Fedele, L. Bruno
66.    Sindromi dolorose in pazienti affetti da mieloma multiplo: l’esperienza di una singola istituzione di ematologia
M. Morucci, P. Niscola, L. Scaramucci, M. Montanaro
67.    Pregiudizi sulla morfina utilizzata a scopo antalgico
G. Gobber, F. Rossa, M.C. Luise, M. Guglielminetti, P. Longo, P. Grotto, A. Ventimiglia
68.   Problematiche nel trattamento del dolore in pazienti vasculopatici cronici
E. Donelli, F. Fusco, S. Silvestro
69.    Fentanyl TTS: indagine cognitiva sul gradimento da parte dei pazienti
A. Cupaiolo, C. Rebuzzi, M. Diodati, L.F. Nardi
70.    Esperienza sull’uso di Fentanyl transdermico in pazienti terminali degenti in Hospice
L. Castellani, M. Monti, M. Di Caprio, V. Tozzi, B. Barolo, S. Torretta
71.    Studio di validazione della scala analgesica OMS: dati preliminari
M. Maltoni, A. Passardi, B. Roudnas, E. Scarpi, P. Raulli, L. Fabbri, L. Montanari, P. Magnani, R. Speranza, A. Turriziani, D. Tassinari, O. Nanni, D. Saccani
72.    Criteri di conversione degli oppiacei alla somministrazione intratecale
L. F. Nardi, C. Rebuzzi
Area Poster (F)
14.30-16.00  PSICOLOGIA
Moderatore: M.A. Berardi
97.   MO.LO.RU. (scala di valutazione dello stato di consapevolezza della propria malattia per i pazienti neoplastici): report di un anno di applicazione
V. Montrone, D. Paladino, D. Bruzzese, F. Esposito, V. Orlando, R. Gattimmolo, R. Rega, V. Longo, G. Luciano
98.    Impegno etico, umano e psicologico dell’infermiere nell’assistenza domiciliare: studio prospettico
M.R. Proietti Sette, E. Lando, C. Cosentino, A. Scopa, A. Turriziani, I. Ienna
99.    Valutazione della percezione della diagnosi e del senso di fine vita del paziente oncologico in fase avanzata di malattia
Montesi, A. Rossi, S. Maiolatesi, R. Della Sanità, S. Brunelli, L. Bocola, C. Pittureri, P. Turci
100. Cure Palliative in oncologia:un’esperienza nella provincia di Viterbo
L. Galli, M. Morucci, M. Montanaro, P. Niscola, L. Scaramucci, F. Dalmastri, R. Conigliaro
101. Stress e senso di autoefficacia degli infermieri professionali in cure palliative
De Luca, D. Bruno, C. Guidi, G. Macchi, B. Ottaviani
102. Quando? Come? Aiutare un bambino affetto da cancro
R. Bocchiola, D. Galfrè
103. “A viva voce” – La vitalità delle relazioni, di un buon libro e di una buona conversazione
C. Ghinelli, D. Cornelli, L. Piccinini
104. Le tecniche di rilassamento nella cura del dolore: reiki e  paziente oncologico anziano
M. T. Vitale, E. Cofrancesco, D. Cova, M.E. La Grassa
105. Terapie complementari in Hospice: aromaterapia 
F. Zegna, R. Burnhill
106. Utilizzo di brani d’opera lirica per la formazione del personale in Cure Palliative
V. Curiale, L. Garrino, F. Vignotto
107. Le tecniche di rilassamento come terapia di supporto nella cura del dolore: reiki ed emicrania
C. Brianzoli, E. Cofrancesco, L. Merati, L. Colombo
108. Malato neoplastico e donazione di organi: è possibile?
S. Crippa, S. Bonfanti, C. Sesana, G. Pilotto, A. Magni, B. Brivio, G. Centrone, A. Conti, G. De Gaspari, C. Dell'Orto, M. Gilardi, E. Isolani, M. Pelosi
Area Poster (F)
16.30-18.00 PSICOLOGIA
Moderatore: M.A. Berardi
109. Monitorare la qualità assistenziale dell’unità di Cure Palliative “Hospice at home” della fondazione Sue Ryder Onlus
F. Bordin, C. Kjllberg, A. Welshman
110. Indicatori di qualità utilizzati per le Cure Palliative in una U.O.A. di medicina lungodegenza certificata ISO 9001-2000
G.C. Giuliani, L. Palazzi, C. Venti, S. Cena
111. Il “grado di motivazione all’assistenza domiciliare” (AD) dei caregiver e le “barriere” all’AD: confronto tra pazienti oncologici assistiti in ADI e in Hospice
S. Giordani, P. Kalfus, A. Tomizzi, M.L. marcaccio, A. Tragnone, P. Malagoli, M. Bottazzi, C. Tassinari
112. Valutazione degli aspetti emotivi vissuti dai care-givers che hanno utilizzato l’ago cannula Saf-T-Intima durante l’assistenza nella fase terminale di malattia: una ricerca intervento
B. Lolli, S. Felicetti
113. Impatto della fase terminale di malattia sulla famiglia: risultati di una indagine conoscitiva sulle difficoltà e sulle risposte socio-assistenziali
F. Buda, G. Svenda, A. Lugano, E. Nganjuo, A. Stimolo, C. Nicoloso, R. Colle
114. L’Hospice in RSA. Risultati di un questionario di valutazione del gradimento del servizio del centro di Cure Palliative di Lugo (Ra)
I. Strada, L. Montanari, G. Cruciani
115. Servizio di psiconcologia nelle diverse sedi dell’Istituto Oncologico Romagnolo e nei diversi servizi ospedalieri oncologici
G. Bellini, V. Erroi, A. Bertozzi, A. Gambi
116. Counseling, accoglienza e attività di supporto: esperienza dell’Hospice oncologico “Villa Speranza”
I. Turriziani, F. Scarcella, S. Cogliandolo, A. Genualdo, A. Scopa
117. Il ruolo dello psicologo in Hospice: un modello di scheda di rilevazione
E. Soldati
118. Il ruolo dello psicologo in oncologia e nelle Cure Palliative a Faenza 
G. Bellini
119. Lo psicologo nell’Hospice ospedaliero “Valerio Grassi” di Forlimpopoli
M.A. Berardi
120. Conoscersi per aiutare
D. Galfrè, R. Bocchiola