WWW.VULNOLOGIA.IT
Sandy Furlini     Katia Somŕ

LESIONE CUTANEA CRONICA (LCC)

 DEFINIZIONE

Perdita di sostanza dermo-ipodermica che non dimostra alcuna tendenza alla riparazione spontanea a causa dell’alterazione della omeostasi vascolare sostenuta da processi endogeni o esogeni.


E’ sempre sostenuta da una patologia sottostante che determina un arresto della cicatrizzazione.

6 SETTIMANE č limite temporale per la definizione di LCC


“Il processo di riparazione varia in modo molto evidente a seconda di come si protegge la ferita dagli agenti esterni quali microtraumi meccanici ed alterazioni della temperatura al di fuori del range fisiologico che provocano un rallentamento dei processi di ricostruzione della matrice fondamentale e di riepitelizzazione favorendo un processo di necrosi per essiccamento.” WINTER,1963

 IMMAGINI -clicca qui- (!)

Lesione venosa VISUALIZZA
Lesione arteriosa VISUALIZZA
Decubito sacrale VISUALIZZA
Decubito ischiatico VISUALIZZA